Beccato a smontare un'auto d'epoca, l'uomo rivendeva i pezzi sul web

I militari hanno voluto perquisire l'abitazione dell'uomo, un 38enne, recuperando 56 pezzi dell'autovettura, sia meccanici che di carrozzeria

Il bottino trovato in casa del 38enne

Sorpreso a smontare un’auto d’epoca è stato arrestato dai militari.

Il fatto la scorsa settimana, martedì 21 febbraio, a Pecetto Torinese dove i carabinieri di Pino Torinese, con la collaborazione della polizia municipale di Pecetto, hanno arrestato Federico R., 38 anni, per furto.

L’uomo è stato sorpreso a smontare un’auto d’epoca, una Renault 4 bianca, di proprietà del comune di Pecetto.

Dopo una breve chiacchierata con il 38enne i militari hanno voluto perquisire l’abitazione dell’uomo, recuperando 56 pezzi dell’autovettura, sia meccanici che di carrozzeria.

Le indagini degli investigatori hanno poi dimostrato come l’uomo rivendesse i pezzi su internet.

Furto Pecetto-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Auto si schianta contro un muro: donna morta sul colpo

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

  • Incidente di cantiere: autostrada chiusa in un senso, previsione riapertura in 48-72 ore

Torna su
TorinoToday è in caricamento