Assassino del fratello si presenta armato dall'avvocato che rappresenta la sua famiglia: arrestato

Fulvio Fardella nel 2002 aveva ammazzato a coltellate Renato e aveva scontato una pena di 12 anni. Ieri ha bussato alla porta di Giampaolo Mussano dopo avere ricevuto una richiesta di risarcimento

L'avvocato Giampaolo Mussano

Ha preteso un appuntamento con Giampaolo Mussano, noto avvocato torinese, e nel pomeriggio di ieri, lunedì 3 aprile 2017, si è presentato nel suo studio, in via Avigliana 14, armato di una pistola e due coltelli.

Protagonista dell'accaduto è Fulvio Fardella, 62 anni, che era stato condannato a 12 anni e aveva già scontato la pena per l'assassinio del fratelo Renato, avvenuto alla fine del 2002. L'omicidio avvenne a coltellate in via Colleasca 2, davanti agli occhi dell'anziana madre. Anche allora l'uomo era fuggito con coltelli e pistole.

Per lui è scattato un nuovo arresto da parte dei carabinieri, che lo hanno atteso nello studio in borghese, fingendosi clienti, e lo hanno bloccato fuori, in strada, non appena ha citofonato. L'avvocato, infatti, li aveva preallertati dopo che lo scorso venerdì l'uomo aveva chiesto insistentemente l'incontro.

E' possibile che l'uomo volesse 'discutere' a modo suo della causa civile che la famiglia, assistita proprio da Mussano, ha intenato contro di lui allo scopo ottenere un risarcimento per l'omicidio di Renato.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Tamponamento sulla provinciale: due contusi, tre auto coinvolte

  • Cronaca

    Muore un giovane e sui social scrive: "Un terrone in meno da mantenere", 42enne condannato

  • Cronaca

    Ubriachi aggrediscono una coppia in strada: due arrestati

  • Cronaca

    Condizioni igieniche precarie e scarafaggi nei frigoriferi: la scoperta in un ristorante

I più letti della settimana

  • Giovanissimo si getta dal ponte: recuperato il cadavere nel fiume

  • Incendio in una ditta di smaltimento rifiuti, fumo visibile a chilometri

  • Apre la mega palestra di salti e tappeti elastici: 4mila metri, la più grande d'Europa

  • Botulismo infantile, ricoverato bimbo di 5 mesi di Ivrea: colpa del miele

  • La cucina è in pessime condizioni igienico-sanitarie: ristorante chiuso dai carabinieri

  • I ladri svaligiano la cassaforte piena di gioielli, poi lasciano 200 euro sul tavolo

Torna su
TorinoToday è in caricamento