Fossano, offre vodka a minorenne (che finisce in ospedale): denunciata

La ragazzina dopo avere preso un brutto voto a scuola, stava attendendo in lacrime il pullman alla Stazione di Fossano per tornare a casa quando una ragazza, che conosceva solo di vista, le ha offerto la bottiglia

Una ragazza di 20 anni è stata denunciata a piede libero dai carabinieri di Benevagienna con l'accusa di aver offerto una bottiglia di vodka ad una minorenne, facendola finire all'ospedale.

I fatti si sono svolti in questo modo: la ragazzina, allieva di un istituto superiore, dopo avere preso un brutto voto a scuola, stava attendendo in lacrime il pullman alla Stazione di Fossano per tornare a casa quando una ragazza, che conosceva solo di vista, le ha offerto la bottiglia di vodka che teneva nello zaino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

Torna su
TorinoToday è in caricamento