Fiat, Mirafiori: sciopero dei lavoratori della Meccaniche Powertrain

Hanno scioperato un'ora, dalle 10.15 alle 11.15, contro la diffida che l'azienda ha fatto a due delegati Fiom mentre informavanoi lavoratori sulla consultazione sindacale sull'accordo interconfederale del 28 giugno

Questa mattina i lavoratori delle Mecchaniche Powertrain di Mirafiori hanno scioperato un'ora, dalle 10,15 alle 11,15. Secondo quanto riportato dalla Fiom, avrebbero aderito alla ptrotesta l'85% dei dipendenti, mentre per la Fiat l'adesione sarebbe stata non più del 15%. Lo sciopero è stato proclamato "contro la diffida che ieri l'azienda ha fatto a due delegati Fiom mentre informavano, all'ingresso della mensa, i lavoratori sulla consultazione sindacale sull'accordo interconfederale del 28 giugno". Quando abbiamo informato i lavoratori della diffida dell'azienda e quindi del tentativo di limitare la nostra azione - spiegano i delegati - si sono fermati tutti dimostrando così di non essere disponibili a rinunciare ad essere rappresentati da noi". "Nel momento in cui la Fiat prova a calcare la mano rispetto alla libertà di rappresentanza - afferma Edi Lazzi, responsabile della V Lega Fiom - i lavoratori sanno come reagire: l'azienda tenga conto di ciò che hanno voluto dire con questo sciopero".

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento