sabato, 25 ottobre 18℃

Due anni per il grattacielo Sanpaolo. "Sarà un nuovo simbolo di Torino"

Alto 166 metri, uno in meno della Mole Antonelliana, sarà il luogo di lavoro di oltre 2 mila dipendenti della banca. In cima anche un bar e un ristorante. Secondo i calcoli a fine 2013 sarà pronto

Redazione 11 febbraio 2012
2

Ancora quasi due anni di lavori e il grattacielo di Intesa Sanpaolo di zona Cit Turin dovrebbe essere pronto. L'edificio sarà alto 166 metri, solo uno in meno della Mole Antonelliana, ed è destinato a diventare un nuovo simbolo della città. Seguiranno la realizzazione dell'opera, in prima linea, gli studenti del master sulla progettazione e costruzione di edifici di grande altezza, realizzato dal Politecnico di Torino con Intesa Sanpaolo e la Camera di Commercio.

Durante l'incontro sul grattacielo in costruzione, si è anche parlato dell'impegno della banca per Torino. "Dimostra un rapporto intenso e indissolubile - sottolinea l'amministratore delegato Enrico Cucchiani - tra il gruppo e la città. Saldiamo la gratitudine per il passato e la fiducia per il futuro. E' il segnale che noi crediamo nel futuro della città, nella sua capacità di trasformarsi e di diventare la capitale italiana dell'innovazione. Diventerà un punto di riferimento di Torino". Alle parole dell'ad fa eco Fassino: "' un contributo significativo alla vita della città da parte di una banca di cui siamo orgogliosi". All'inizio del 2014 nel grattacielo, che sarà coperto in cristallo e avrà in cima una terrazza con caffé e ristorante, lavoreranno duemila persone. Il primo progetto prevedeva che l'edificio fosse alto 200 metri, ma poi si è preferito lasciare alla Mole il primato dell'altezza. (Ansa)

Annuncio promozionale

Enrico Cucchiaini
Cit Turin
trasformazioni urbane

2 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di Manuele

    Manuele peccato che l'immagine in figura è quella del grattacielo della regione... si vede arco olimpico e oval

    il 12 febbraio del 2012
  • Avatar anonimo di mimmus

    mimmus AMMESSO CHE NON CROLLI ALLA seconda nevicata SARA' UN BEL SIMBOLO DI ECOSOSTENIBILITA' DI FRUGALITA' E DELL' ARCINOTA RICCHEZZA INDUSTRIALE DI TORINO (fabbrica italiana autoerotismo torino)

    l'11 febbraio del 2012