Lasciano la figlia di tre anni in macchina per giocare ai videopoker, denunciati

A Cavagnolo, nel torinese, una coppia è stata denunciata per aver lasciato la figlia di tre anni da sola in macchina dormiente, mentre loro si erano recati al bar per giocare ai videopoker

Due genitori, di nazionalità cinese, sono stati denunciati per aver lasciato la figlia di tre anni chiusa in macchina per andare in un bar a giocare a videopoker. Erano a Cavagnolo e la coppia, di 36 e 39 anni, ha parcheggiato la macchina lasciando la bimba che dormiva sul sedile posteriore e si sono recati in un caffetteria, dove hanno consumato bevande e iniziato a giocare con le macchinette.

Mentre i due adulti stavano ancora giocando alle macchinette, la figlia in macchina si era svegliata e, non vedendo i genitori, era scesa iniziando a girovagare per strada piangendo. Alcuni passanti hanno dunque avvertito i carabinieri che sono riusciti a rintracciare i due coniugi. Su disposizione dell'autorità giudiziaria al momento la figlia è stata loro riaffidata, in attesa di ulteriori indagini. (Fonte Ansa)

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Detrito come un proiettile trapassa un'auto da parte a parte: conducente illeso per miracolo

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento