Da ferrovie abbandonate a piste ciclabili: ecco le tratte in provincia di Torino

FS pubblica l'Atlante delle linee ferroviarie dismesse per trasformarle in ciclovie. La nostra provincia è interessata da due tratte

Un ponte sulla Bricherasio-Barge

Pedalare nella natura, là dove un tempo passavano i treni: è questo il senso dell’Atlante delle linee ferroviarie dismesse presentato alla fiera Ecomondo di Rimini dalle Ferrovie dello Stato. E anche in provincia di Torino potremo presto percorrere in bicicletta questi itinerari affascinanti.

Per illustrare il valore culturale, storico, architettonico e paesaggistico di linee e fabbricati non più utilizzati per l’esercizio ferroviario, FS e RFI hanno presentato il volume dedicato a queste tratte chiamate “greenways” ovvero vie verdi. L’Atlante raccoglie più di 120 schede dettagliate – dati tecnici e storici, fotografie e posizione geografica delle ex linee, oltre a qualche accenno ai contesti circostanti per comprendere le potenzialità e i possibili benefici – relative a circa 1.500 km di linee ferroviarie, lungo le quali sono collocate più di 400 stazioni e migliaia di fabbricati.

L’Atlante è rivolto in particolare alle Amministrazioni pubbliche e alle Associazioni interessate a individuare possibili forme di riuso e riconversione, sia in chiave turistica e sia per una mobilità ecosostenibile, per creare attività e iniziative dedicate al territorio e ai cittadini. La dismissione di questi tracciati nel corso degli anni è stata causata da vari motivi, come l’insufficienza della domanda di trasporto o la realizzazione di linee ferroviarie più veloci.

Il territorio della provincia di Torino è interessato da 2 delle 120 tratte a livello nazionale: la Bricherasio-Barge e la Airasca-Cavallermaggiore:

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scossa serale di terremoto: avvertita dalla popolazione, ma nessun danno

Torna su
TorinoToday è in caricamento