Inchiesta sulla corruzione per i Mondiali in Qatar, Platini fermato in Francia e ascoltato come testimone

Dopo la squalifica

Michel Platini quando giocava nella Juventus

Michel Platini, 64enne ex campione della Juventus, è stato fermato nella mattinata di oggi, martedì 18 giugno 2019, a Nanterre, in Francia, e ascoltato come persona informata sui fatti. Il provvedimento è legato all'inchiesta sull'assegnazione dei campionati del mondo 2022 al Qatar. Secondo i suoi legali è stato interrogato come semplice testimone ed è del tutto estraneo alla vicenda.

Platini è stato a lungo presidente dell'Uefa ed è stato anche candidato alla presidenza della Fifa. È stato poi squalificato sempre per la stessa vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento