Il falso Pirlo raggira i negozianti, quello vero lo denuncia

Almeno cinque episodi

Il vero Andrea Pirlo, che ha sporto querela

Un 48enne italiano, ex orafo di Valenza Po (Alessandria), è stato denunciato dalla Digos di Torino a metà giugno 2019 per truffa e sostituzione di persona dopo la denuncia presentata da Andrea Pirlo, attuale commentatore di Sky Sport e già centrocampista di Juventus, Milan e altre squadre.

In più occasioni, secondo gli accertamenti eseguiti dagli agenti, sfruttando la somiglianza con il campione del mondo, si sarebbe spacciato per lui facendo acquisti a nome suo. I fatti contestati, almeno cinque episodi, sono avvenuti a Torino (qui in realtà si è trattato di un tentativo di farsi consegnare un orologio prezioso), Brescia e Napoli.

Denunciata anche la fidanzata del presunto truffatore, una 42enne italiana, che raccontava di essere una collaboratrice di Pirlo e che passava materialmente a ritirare gli acquisti eseguiti in negozi di abbigliamento di lusso, naturalmente promettendo il pagamento in un secondo tempo.

L'ex calciatore è assistito dall'avvocato Gian Filippo Schiaffino del foro di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento