Si finge medico dell'ospedale per 30 anni: smascherato grazie alla denuncia di una paziente

Faceva anche visite ginecologiche

immagine di repertorio

Un 63enne di Mortara (Pavia) si è finto per oltre 30 anni immunologo dell'ospedale Mauriziano di Torino nonostante fosse soltanto diplomato al liceo classico.

È stato denunciato dai carabinieri della stazione di Robbio Lomellina (Pavia) per i reati di usurpazione di funzioni pubbliche, esercizio abusivo di una professione e sostituzione di persona. Sulla carta d'identità aveva scritto "ricercatore".

Le indagini sono partite da una denuncia presentata da una donna di Sant’Angelo Lomellina (Pavia). Praticava visite a domicilio, anche di tipo ginecologico, fornendo consulti medici e prescrivendo diete, visite ed analisi specifiche e facendo spesso denudare completamente i pazienti con la scusa di rilevare le misure antropometriche. Era considerato da tutti un ottimo medico e perfino alcuni colleghi si erano rivolti a lui.

In un’occasione si era addirittura spacciato per medico dell’Aeronautica Militare appartenente ai servizi segreti, nel tentativo di sedurre una paziente sposata.

Naturalmente in largo Turati, all'ospedale Mauriziano, non lo hanno mai visto e nessuno sa chi sia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Paziente si lancia dalla finestra dell'ospedale: è gravissimo

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento