Si finge medico dell'ospedale per 30 anni: smascherato grazie alla denuncia di una paziente

Faceva anche visite ginecologiche

immagine di repertorio

Un 63enne di Mortara (Pavia) si è finto per oltre 30 anni immunologo dell'ospedale Mauriziano di Torino nonostante fosse soltanto diplomato al liceo classico.

È stato denunciato dai carabinieri della stazione di Robbio Lomellina (Pavia) per i reati di usurpazione di funzioni pubbliche, esercizio abusivo di una professione e sostituzione di persona. Sulla carta d'identità aveva scritto "ricercatore".

Le indagini sono partite da una denuncia presentata da una donna di Sant’Angelo Lomellina (Pavia). Praticava visite a domicilio, anche di tipo ginecologico, fornendo consulti medici e prescrivendo diete, visite ed analisi specifiche e facendo spesso denudare completamente i pazienti con la scusa di rilevare le misure antropometriche. Era considerato da tutti un ottimo medico e perfino alcuni colleghi si erano rivolti a lui.

In un’occasione si era addirittura spacciato per medico dell’Aeronautica Militare appartenente ai servizi segreti, nel tentativo di sedurre una paziente sposata.

Naturalmente in largo Turati, all'ospedale Mauriziano, non lo hanno mai visto e nessuno sa chi sia.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento