giovedì, 24 luglio 23℃

Venaria, consigliere Pdl in manette per maltrattamenti all'ex moglie

Fabrizio Vullo è stato arrestato con le accuse di violenza privata, maltrattamenti in famiglia e porto abusivo di un coltello. E' stata la denuncia dell'ex moglie a dare il via alle indagini

Redazione 26 aprile 2011

Sono scattate le manette per il consigliere comunale del Pdl a Venaria Fabrizio Vullo. Vullo, 38 anni, che è anche allenatore nelle giovanili del Venaria Calcio, è stato arrestato con le accuse di violenza privata, maltrattamenti in famiglia e porto abusivo di un coltello.

E' stata la denuncia dell'ex moglie a dare il via alle indagini. La donna sarebbe stata costretta negli scorsi mesi anche a ricorrere alle cure del pronto soccorso per le botte ricevute. All'origine dei maltrattamenti alla ex moglie ci sarebbe la gelosia. Difficile pensare che non ci saranno ripercussioni anche sull'incarico pubblico del consigliere Pdl. Il partito ha chiarito che saranno effettuate tutte le verifiche del caso, e che è ancora prematuro qualsiasi giudizio su una vicenda definita "privata".  

L'ordine di custodia cautelare è stato emesso dal pm Dionigi Tibone. Fabrizio Vullo verrà sentito dal giudice per l’interrogatorio di garanzia nella giornata di martedì.

Annuncio promozionale

Fabrizio Vullo
Venaria Reale
arresti

Commenti