Detenuto non rientra in carcere dopo il weekend: è evaso

Era in semilibertà

Il carcere delle Vallette

Un detenuto, rom bosniaco di 47 anni, è evaso dal regime di semilibertà nel carcere delle Vallette. Si sarebbe dovuto presentare nella serata di ieri, domenica 23 giugno 2019, alle 21. Trascorse le 12 ore canoniche di attesa, nella mattinata di oggi è stato dichiarato evaso. L'uomo avrebbe finito di scontare una condanna per furto e altri reati nel 2020. 

A dare la notizia è l’ Osapp, sindacato di polizia penitenziaria, per voce del segretario generale Leo Beneduci che aggiunge: “Se questa non è emergenza non sappiamo come altro definirla visto che, rispetto a tali eventi non risultano particolari reazioni né in sede politica né in sede Istituzionale, come se ciò fosse assolutamente normale e comprensibile in un sistema penitenziario che invece fa acqua da tutte le parti. Peraltro, e come abbiamo già detto, tali storture del sistema penitenziario trovano perfetta corrispondenza con l’eccessivo concessivismo e con il buonismo ad ogni costo, sulle spalle prima della polizia penitenziaria e poi dei comuni cittadini giustificati da presunte ingerenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo sulle modalità di gestione delle carceri in Italia e che, invero, oggi rendono sempre più l’idea di essere state invece determinate su dati errati o costruiti ad hoc".

Secondo Beneduci è la polizia penitenziaria che dovrebbe dare la principale valutazione sulla pericolosì dei detenuti, in modo da stabilire che può uscire e chi no.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento