Evade sfruttando un permesso, arrestato appena dimesso da un ospedale di Milano

Pietro Ballarin era condannato alla pena dell'ergastolo per essere stato arrestato per omicidio doloso e soppressione di cadavere

Rintracciato presso l’ospedale “San Giuseppe” di Milano il torinese Pietro Ballarin di 50 anni. E’ stato tratto in arresto per il reato di evasione dagli agenti della Sezione Omicidi della Squadra Mobile di Torino.

Alcuni giorni fa Ballarin, detenuto presso la casa circondariale di Torino “Lorusso e Cutugno”, aveva usufruito di un permesso della durata di un’ora e mezza per recarsi alla messa in suffragio della sorella. Il detenuto, tuttavia, non aveva fatto rientro presso il carcere, rendendosi irreperibile per diversi giorni fino al suo ritrovamento a Milano.

Ballarin, nomade sinto, già noto alle cronache per essere stato arrestato nell’agosto del 1993 per omicidio doloso, soppressione di cadavere e ratto a fine di libidine ai danni di una quindicenne, era stato condannato alla pena dell’ergastolo. 

Prima di tale episodio, nel 1985, l’uomo era stato condannato per il reato di tentato omicidio, in concorso con il fratello, ai danni di due bambini rom di dieci anni. In particolare Ballarin, dopo avere percosso violentemente i minori con pietre e mattoni, li aveva legati ad un albero e aveva inflitto loro ripetute lesioni alla gola ed al viso per mezzo di un coltello, abusando infine sessualmente della bambina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento