Ai domiciliari in comunità di recupero per tossici, evade due volte lo stesso giorno

I carabinieri lo hanno arrestato. Il ragazzo, 25 anni, lo scorso aprile aveva ferito due poliziotti dopo avere rubato una bici

immagine di repertorio

E' stato sorpreso per due volte nello stesso giorno fuori dalla comunità di recupero dove si trovava perché sottoposto al regime di arresti domiciliari.

Un 25enne di Torino è stato arrestato, per questa ragione, dai carabinieri di Caraglio, dove si trova la struttura in cui era stato confinato dallo scorso aprile. Allora il giovane venne arrestato dalla polizia del capoluogo piemontese: durante il furto di una bicicletta si scagliò contro alcuni agenti ferendoli. Per lui, adesso, alle altre accuse si aggiunge anche quella di evasione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento