Da fuoco ad un appartamento e muore nell'esplosione: ferite 6 persone

L'uomo, un cittadino romeno, è andato in escadenscenze dopo un litigio con la moglie. Così ha cosparso le stanze dell'appartamento con della benzina ed ha appiccato il fuoco. Tra i feriti anche due bambine

Ha fatto esplodere un bilocale ed è morto nello scoppio. E' accaduto nel pomeriggio di oggi in un vecchio caseggiato di via Preserasca nella periferia industriale di Moncalieri, un quartiere molto povero, frequentato prevalentemente da cittadini stranieri. Lui, Cuta Muntean, un romeno di 45 anni, è l'unica vittima dell'esplosione che ha, tuttavia, generato altri sei feriti, tra cui due bambine. Un altro adulto è grave.

A scatenare le ire dell'uomo un litigio prima con la moglie poi con l'intera famiglia. Ormai in escandescenze ha preso una tanica di benzina ed ha cominciato a spargere il combustibile all'interno delle due stanze dell'appartamento dove vivevano altre cinque persone. Poi ha appiccato il fuoco. Le fiamme si sono presto dilagate in tutto il bilocale ed hanno innescato l'esplosione di una bombola a gas.
L'uomo è morto sul corpo, le altre vittime hanno riportato ustioni di varia gravità. Il più grave è stato trasportato al Cto, insieme a due adolescenti.

Le due bambine, invece, sono state portate al Regina Margherita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento