Resta bloccato nel fiume con l'escavatore, messo in salvo dai vigili del fuoco

A Chiusa di San Michele. Operaio edile è rimasto ad attendere i soccorsi sul tetto del mezzo, che era rimasto col motore spento

Un momento del salvataggio

Laborioso intervento di salvataggio da parte dei vigili del fuoco nella serata di ieri, domenica 2 aprile 2017, nel fiume Dora Riparia a Chiusa di San Michele.

Intorno alle 20 un operaio edile, rimasto bloccato nelle acque con il suo escavatore mentre tentava di attraversare il corso, ingrossato dalla pioggia, all'altezza della cava di Caprie, dove lavora, ha dato l'allarme poiché il motore del mezzo si era spento. L'uomo è salito sul tetto in attesa dei soccorsi.

A salvarlo sono state le squadre dei vigili del fuoco di Condove, Susa e del soccorso alpino-fluviale di Torino. Il mezzo è rimasto nelle acque del fiume e verrà rimosso questa mattina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Il piccolo Riccardo non ce l'ha fatta: è morto 36 giorni dopo il terribile incidente in casa

  • Investe una donna sulle strisce con lo scooter e cade: centauro morto in ospedale

  • Il coronavirus si porta via il mago della scientifica a soli 60 anni: polizia in lutto

Torna su
TorinoToday è in caricamento