Costel e Doru, lavoratori strappati alla vita da una banda di assassini

Pastori di transumanza

Costel Calinciuc, 38 anni, e Doru Olaru, 28 anni, vittime del duplice omicidio

Doru Constantin Olaru, 28 anni, e Costel Cornel Calinciuc, 38 anni, le vittime del brutale duplice omicidio avvenuto nella notte di ieri, martedì 24 ottobre 2017, nei campi di frazione Castelrosso a Chivasso, erano due pastori di transumanza e lavoravano per un'azienda agricola di Nole. Prendevano le pecore e le conducevano sulle montagne nei mesi estivi. Quando non riuscivano a trovare altro rifugio, dormivano nella roulotte che è stata data alle fiamme presumibilmente dai loro stessi assassini.

L'ultima estate erano andati nella zona del Lago Serrù, sopra Ceresole Reale. Erano scesi soltanto a settembre, quando a quell'altitudine, 2.700 metri, a volte tornano le prime nevi. Entrambi nel tempo libero amavano smanettare su Facebook: i loro profili, su cui oggi si stanno concentrando messaggi di condoglianze e cordoglio, sono pieni di post.

Entrambi erano di Bacau e abitavano a Varisella. Il più vecchio era arrivato in Italia due anni fa ed era un fan di Denisa, la cantante romena morta proprio quest'anno a soli 27 anni a causa di un tumore.

Intanto proseguono le indagini dei carabinieri per individuare coloro (con certezza si tratta di più di una persona) che ha deciso, chissà per quale ragione, di massacrarli con un corpo contundente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento