Donazione all’Ordine di Malta, consegnati 50mila capi sequestrati

L'iniziativa di solidarietà è del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Torino

Consegnati al Capo del Gruppo di Soccorso dell’Ordine di Malta, per la distribuzione ai bisognosi, quasi 50.000 capi sequestrati nel corso dell’operazione “Mohair”, conclusasi a maggio. L’iniziativa di solidarietà è del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Torino, di concerto con la locale Procura della Repubblica. 

Il sequestro, eseguito dai “Baschi Verdi” torinesi, era scaturito a seguito della vendita, a prezzi inferiori rispetto a quelli mediamente praticati, di sciarpe in filati pregiati, rilevato in un negozio della centralissima via Garbaldi a Torino e presso alcuni grossisti del centro commerciale di Settimo Torinese. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le analisi chimiche effettuate dal Laboratorio BuzziLab di Prato, avevano evidenziato che le sciarpe anziché essere composte da filati come cashmere e mohair, erano in realtà realizzate con un filato contenente in prevalenza viscosa, polyammide. Le attività investigative avevano consentito di ricostruire le filiere produttive della merce illecita, portando all’individuazione di oltre trenta aziende operanti nel settore.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Rapina in farmacia, poi arrivano i parenti del malvivente: 12 volanti per fermarli

  • Cirio firma l'ordinanza: "Da lunedì i supermercati potranno vendere cancelleria"

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Tragedia in farmacia: stramazza a terra mentre è in attesa di comprare le medicine

Torna su
TorinoToday è in caricamento