Auto parcheggiata davanti allo scivolo: disabile prende a bastonate vettura e anche conducente

Poi la situazione torna alla calma

immagine di repertorio

Ha preso a bastonate prima l'auto e poi il proprietario che l'aveva parcheggiata ostruendo lo scivolo per il passaggio del suo scooter elettrico.

Quanto accaduto nel pomeriggio di martedì 4 settembre 2017 in via Cottolengo a Vinovo avrebbe potuto avere anche una conclusione peggiore se non fosse intervenuta la moglie del disabile italiano andato su tutte le furie quando ha visto la vettura sistemata in malo modo, come spesso fanno persone che se ne infischiano apertamente del codice della strada e anche dei diritti degli altri, in particolare di chi è meno fortunato di loro.

Attirato dal rumore delle bastonate sul cofano dell'auto, il proprietario, un ragazzo italiano di Osasio, ha chiesto all'uomo di smetterla. Il disabile non ha voluto sentire ragioni e gli ha assestato due colpi su un braccio.

Insieme alla moglie dell'uomo, sul posto sono intervenuti anche i carabinieri che hanno riportato la situazione alla calma ed è probabile che nessuna delle due parti sporgerà denuncia. Dopo le spiegazioni, la donna si è offerta di pagare i danni provocati alla vettura dalle bastonate del marito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento