Completamente ubriaca, ragazzina si addormenta in discoteca e viene dimenticata tutta la notte

Ritrovata solo in mattinata

immagine di repertorio

Ha dell'incredibile quanto accaduto a una 17enne torinese che, dopo una notte brava a base di superalcolici, è stata 'dimenticata' dagli amici in discoteca e ritrovata solo nella tarda mattinata dalla donna delle pulizie del locale.

È successo mercoledì 7 agosto 2019, quando la minorenne è stata portata al pronto soccorso dell'ospedale Ceccarini di Riccione dalla titolare dell'albergo in cui alloggiava.

La 17enne, in stato di choc, ha spiegato ai medici di non ricordare nulla di quanto accaduto la notte precedente raccontando di aver bevuto solamente un drink e pregandoli di non avvisare i genitori.

Vista la situazione, sono stati allertati i carabinieri e sulla giovane è stato eseguito il protocollo per accertare se fosse stata vittima di una violenza sessuale che è poi risultato negativo.

Nel frattempo gli inquirenti dell'Arma hanno accertato che la giovane, facente parte di un gruppo di 200 ragazzi, molti dei quali minorenni, affidati dai genitori ai tutor di un tour operator specializzato in vacanze per giovani, sarebbe arrivata verso le 2 in una discoteca di Misano Adriatico.

Non è da escludere che la minorenne, insieme a delle amiche, fosse già ubriaca prima di entrare e una volta nel locale si è addormentata su un divano in disparte.

Alla chiusura delle danze, nessuno si è preoccupato di recuperarla per riaccompagnarla in albergo a Miramare. Solo all’indomani mattina, le amiche coetanee di stanza non vedendola, dopo aver tentato invano di contattare il tutor responsabile, hanno chiesto aiuto alla titolare dell’hotel dove alloggiano.

È stata quindi l’albergatrice a mettersi in contatto con la ragazza, ad andarla a prendere e portarla per precauzione in ospedale.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento