Dimentica le chiavi di casa e tenta di entrare dal balcone, poi aggredisce i carabinieri

A Colleretto Giacosa l'arrampicata di un 39enne per rientrare non era sfuggita ai vicini. Lui poi ha reagito in malomodo

immagine di repertorio

Ha aggredito i carabinieri che sono intervenuti a casa sua pensando che si trattasse di un ladro.

Un 39enne italiano residente a Colleretto Giacosa è stato arrestato e poi scarcerato in giornata dal gip del tribunale di Ivrea, lo scorso lunedì 26 giugno 2017.

Nella notte i militari dell'Arma erano intervenuti su segnalazione di alcuni residenti che avevano visto l'uomo mentre tentava di arrampicarsi su un balcone. Lui, che era rimasto senza chiavi, si è avventato contro di loro e per questa ragione è scattato l'arresto, poi tramutato dal giudice nell'obbligo di firma per due volte la settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

Torna su
TorinoToday è in caricamento