Simula una rapina per pagare i debiti di gioco: denunciato

Il cassiere di un supermercato del pinerolese, quando è uscito con gli incassi delle giornata da versare in banca, ha simulato una rapina. "Mi hanno bloccato tre individui armati". Ma non era vero

E' stato denunciato dai carabinieri di Pinerolo il cassiere di un supermercato del pinerolese.

Sabato sera, quando è uscito con gli incassi delle giornata da versare in banca, ha simulato una rapina. "Mi hanno bloccato tre individui armati e a viso scoperto e sono stato costretto a consegnare i soldi", ha detto ai carabinieri.

Tuttavia gli investigatori del nucleo operativo non hanno creduto alla sua versione e lui alla fine ha confessato: "Avevo dei debiti di gioco". E' stato recuperato tutto l'incasso.

Potrebbe interessarti

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

  • Peperoncino: tutti i rimedi al bruciore

  • Cantinetta del vino, come sceglierla: modelli e costi

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento