Prendono a calci un riccio fino a ucciderlo: individuato e denunciato un giovane

Rintracciati perché avevano postano il video sui social

Un modo per ridere e passare il tempo che è costato una denuncia a un 14enne di Barbania presto rintracciato dai carabinieri di Venaria. Il fatto è l’uccisione di un riccio che è stato preso a calci come se fosse un pallone con cui fare due palleggi. L’episodio risale al pomeriggio di sabato 30 maggio 2020.

L'animale si è trovato casualmente sul loro cammino ed è stato preso a calci. I ragazzi hanno filmato la scena e postato sui social network fotografie e video che testimoniano come abbiamo utilizzato il riccio allo stesso modo di un pallone.

Nel video di 15 secondi si vede un ragazzo sollevarlo con i piedi e utilizzarlo per effettuare alcuni palleggi. 

Interrogato dai carabinieri, il giovane ha detto che il riccio era già morto quando è stato preso a calci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Colto da raptus, devasta il dehor del bar con un bastone: panico tra i turisti

  • Accoltella alla schiena un uomo seduto su una panchina: arrestato per tentato omicidio

  • Apre la finestra, va sul balcone e si getta nel vuoto dal secondo piano: donna morta

  • Chiuse in casa e costrette a prostituirsi "altrimenti diffondiamo i video": tre ragazze liberate

  • Bimbo di un anno e mezzo cade nella piscina gonfiabile di casa: morto dopo tre giorni

Torna su
TorinoToday è in caricamento