Torino sfregiata dopo la serata di guerriglia urbana, si contano i danni: le immagini

Le vie e le zone prese di mira

Fotoservizio di Stefano Guidi

Domenica mattina, 10 febbraio 2019 , il giorno dopo la serata di guerriglia urbana si contano i danni provocati dai manifestanti scesi in strada per protestare contro lo sgombero dell’Asilo occupato di via Alessandria.

Il bilancio di tre ore di disordini e tensione è pesante (video): danni a beni pubblici, muri imbrattati, auto e cassonetti incendiati, un autobus preso di mira e danneggiato, vetrine spaccate e in frantumi la vetrata della Smat, l’azienda dell’acqua potabile.

Le zone prese di mira

Una parte della città è stata praticamente isolata dopo le 18 di sabato 9 febbraio. I danni maggiori in strada si sono registrati in via Bava, corso San Maurizio, via Sant’Ottavio (zona Palazzo Nuovo, sede dell’Università), via XI Febbraio, via Montebello.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (15)

  • Ringraziate l'Appendino ke vi ha liberato dagli @nal- rkici per l'esecuzione dello sgombero

  • lo stato non ha le palle di combattere sti delin quenti, cmq io condivido pienamente l opinione di Vito

  • ma avete messo la foto del gazebo di un bar che è stato divelto da un incidente stradale e non dagli anarchici. comunque sta gente deve andare a lavorare e non fare casino

  • Ergastolo a spaccare pietre, l'unica cosa di cui sono capaci certi idioti... al pari di certi pseudogiornalisti e amici loro...

  • Manifestare ed esprimere la propria opinione è un diritto di chiunque, a prescindere dalle ideologie politiche. Ma gli atti di vandalismo sono propri dei delinquenti. Vuoi fare guerriglia contro lo stato? Mi sta bene. Però tiri fuori le palle e vai a prendere di mira il centro del potere contro il quale manifesti, non le cose PUBBLICHE

  • Non ne possiamo più di questi falliti e inutili soggetti che sfogano la loro rabbia contro i beni che paghiamo tutti. Non hanno alcun diritto di impaurire la gente per bene e di devastare la città. sequestrategli anche le mutande se occorre per riparare tutti i danni che hanno provocato al bene pubblico e privato e gettateli dentro in 41 bis per trent'anni almeno. In Barriera, a borgo Vittoria e Lucento non vogliamo più gentaglia: nè anarchici o estremisti di tutti tipi e generi, nè rapinatori, nè spacciatori e tossicodipendenti. La parola è una sola:Basta!

  • gommone e via per meta sconosciuta

  • Sono soli, senza alleati, odiati dalla popolazione e abbandonati dalla politica che li ha protetti per decenni. L'esperienza anarchica autogestita è un fallimento. Prima se ne renderanno conto meglio sarà per tutti

  • Date fuoco agli anarchici! O metteteli a pulire lì dove hanno sporcato! Porci

  • Delinquenti. Da sbattere in galera per una decina d'anni e farli pagare i danni sino all'ultimo centesimo.

  • gli farei ripulire tutto con un teser puntato alla testa

  • Va “bene” un giorno.....ora basta: bisogna rispondere con proiettili. Vogliono giocare alla guerra ??? Che scoprano cosa significa!!!

  • Una volta individuati i soggetti, fargli ripulire e ripagare.

  • Grazie a questa gente l'italia va....indietro

  • Ma cosa pretendono gli anarchici? La loro utopia è pura follia. Mandarli tutti a fare lavori socialmente utili Visto che sono socialmente inutili...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sgozzato in strada: è caccia all'assassino

  • Cronaca

    E' morta Marella Agnelli, vedova dell'avvocato Gianni

  • Cronaca

    Neonato morto, il ministro Giulia Grillo invia gli ispettori all'ospedale Maria Vittoria

  • Sport

    Torino-Atalanta in streaming e in TV: dove vedere la partita in diretta

I più letti della settimana

  • Investita mentre attraversava la strada: giovane dottoressa è morta dopo otto giorni di agonia

  • Scossa di terremoto questa mattina, tremano alcune case

  • Malore al volante, inutili i tentativi di rianimazione: morto il conducente 

  • Sparatoria dopo un litigio: un uomo è morto, un altro è ferito

  • Tragedia in stazione: donna investita e uccisa da un treno

  • Malore in palestra: uomo muore in bagno dopo essersi allenato

Torna su
TorinoToday è in caricamento