Dal ruscello spuntano i corpi di sette cagnolini, una taglia sul mostro

A Chieri. Ha gettato le bestiole nelle acque gelate del rio Vallero facendole morire assiderate in pochi minuti

I corpi dei sette cagnolini gettati nel ruscello

Sette cagnolini uccisi da un mostro. Sono stati gettati nelle acque gelide del rio Vallero, in via Montosolo a Chieri.

A scoprirne i corpi sono stati due ragazzi che stavano facendo jogging. Quando li hanno tirati fuori erano ormai senza vita e non è restato loro altro che avvisare l'Enpa e i carabinieri. La morte è avvenuta per assideramento poco dopo che sono finiti nell'acqua.

Il colpevole, per ritrovare il quale i volontari del canile cittadino hanno offerto, autotassandosi, una ricompensa di 300 euro, rischia una denuncia per abbandono e maltrattamento di animali con l'aggravante della morte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Investita da un'auto impazzita alla fermata del bus, è in condizioni gravi

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

Torna su
TorinoToday è in caricamento