Torinese è scomparso a Panama da maggio, i familiari temono il peggio

Cristiano Zeviani, 49 anni, è l'erede della famiglia Vagnino, nota per i negozi di cartoleria. Gestiva attività immobiliari

Cristiano Zeviani in una foto scattata a Panama

Un torinese è scomparso dallo scorso 10 maggio a Panama, dove abitava da qualche tempo. Si tratta di Cristiano Zeviani, erede della famiglia Vagnino, nota per i negozi di prodotti per cartoleria e ufficio. I familiari temono che sia stato assassinato.

Figlio di Lucetta Vagnino, Zeviani, 49 anni, gestiva alcune attività immobiliari a Ciudad de David, nella provincia di Chiriquì. In passato aveva vissuto anche in Brasile. A Panama aveva una compagna e fino al giorno della sparizione si era sempre mantenuto regolarmente in contatto con la madre.

La polizia panamense ha trovato la sua auto e il suo telefono cellulare ma di lui non c'è traccia. Si teme che sia rimasto vittima di ritorsioni o ricatti. Le indagini, sostiene la sua famiglia, procedono molto a rilento e per questo è stato incaricato di seguirle all'avvocato torinese Antonio Foti, che ha scritto all'ambasciata italiana a Panama e al Ministero degli esteri per avere aiuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'ipotesi peggiore - dice Foti - è quella più concretamente formulabile. E' un fatto che non possiamo che pensare al peggio. Non abbiamo avuto risposte dal ministero. Eppure la prima volta abbiamo scritto a distanza di parecchi mesi dalla scomparsa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Insetti in casa: la scutigera, l'insetto (utilissimo) che mangia gli altri insetti

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Tragedia nel palazzo: morto dopo essere caduto nel vano ascensore

Torna su
TorinoToday è in caricamento