Degrado in un appartamento: ci vivono 30 persone, un bambino con la scabbia (e forse anche un secondo)

Pessime condizioni igienico-sanitarie

Il locale di via Portula che è stato controllato nella serata di ieri

Una trentina di persone di nazionalità pakistana sono state controllate dalla polizia e dai sanitari del 118 nella serata di ieri, martedì 21 maggio 2019, in un vecchio bar adattato ad appartamento nel condominio di via Portula 10. 

Otto di loro, tra cui due bambini di cinque e nove anni, sono state trasportate all'ospedale Maria Vittoria per le pessime condizioni igieniche in cui si trovavano. Qui sono stati messi in camera di isolamento da contatto per verificare che non siano infettati dalla scabbia. I sei adulti sono stati dimessi: non hanno la scabbia. I due bambini sono stati trasferiti all'ospedale Regina Margherita, solo uno di loro aveva palesemente lesioni da scabbia e il secondo è quantomeno a rischio di contrarla.

Nel locale sono stati anche accertati diversi casi di furto di energia elettrica. Vi sono rimaste comunque dieci persone.

I condomini lamentano che vi sono avvenuti, negli ultimi giorni, alcuni episodi di violenza.

intervento-polizia-migranti-via-portula-190521-2

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Trovato morto nella sua auto nei campi: si è sparato un colpo di fucile

Torna su
TorinoToday è in caricamento