Scende dall'aereo con due valigie piene di sigarette: preso il contrabbandiere

Erano divise in 140 stecche

Le sigarette sequestrate dalla guardia di finanza all'aeroporto

Maxi-sequestro di stecche di sigarette di contrabbando a inizio febbraio 2018 all'aeroporto Pertini di Caselle Torinese.

I militari, insieme agli addetti dell'Agenzia delle dogane, hanno fermato un 40enne bielorusso che era atterrato con un volo provieniente da Sanpietroburgo e che stava cercando di eludere i controlli. 

Giunto nella sala arrivi, aveva omesso di ritirare il proprio bagaglio da stiva. Solo in un secondo momento l'uomo si era recato al ritiro bagagli con l’obiettivo di confondersi con altri viaggiatori provenienti da tratte nazionali, ma non si è accorto che il suo comportamento era già monitorato.

All’interno di due valigie i finanzieri hanno trovato 140 stecche di sigarette per un peso complessivo di una trentina di chili.

L’uomo è stato denunciato per contrabbando di tabacchi lavorati esteri e rischia cinque anni di carcere e una multa fino a 140mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel palazzo del centro cittadino: uomo si uccide gettandosi nel vuoto

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Scende dall'auto dopo un incidente e viene travolto da un'altra vettura: morto

  • Il vento fa sobbalzare l'auto, la conducente perde il controllo: vettura finisce fuori strada

  • Raffica di vento fa crollare una porzione di muro condominiale: strada chiusa al traffico

  • La tempesta Ciara su Torino e le valli: decine di interventi dei vigili del fuoco e voli cancellati

Torna su
TorinoToday è in caricamento