Scopre un furto di tre barrette, pestato dalla baby-gang

Commesso in ospedale

immagine di repertorio

Picchiato da un bullo e dai suoi amici che avevano rubato tre barrette di cioccolato dal negozio dove lavora. Il fatto è accaduto domenica 12 novembre 2017 intorno alle 18 nello store cinese Shopping World di largo Giachino.

Sorpresi a rubare da un commesso di nazionalità cinese, i tre ragazzi (una vera e propria baby-gang composta verosimilmente da minorenni) hanno rifiutato di restituire la merce o di pagarla. Siccome il dipendente del negozio insisteva, il più corpulento dei tre lo ha spintonato a terra a ridosso della porta di uscita. Quando lui si è rialzato hanno ripreso a malmenarlo dentro e fuori dal locale, per poi allontanarsi all'arrivo della polizia, che nel frattempo era stata chiamata da alcune clienti dell'esercizio.

Le tre barrette, del valore di appena tre euro, sono state lasciate lì, quasi come un atto di sfida, mentre il povero commesso è stato trasportato in ospedale. Le sue condizioni non sono gravi.

Sull'accaduto indagano gli agenti del commissariato Madonna di Campagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento