La droga era nascosta nel pupazzo di Winnie The Pooh: arrestato trafficante

Trovato anche denaro falso

Il pupazzo di Winnie The Pooh trovato pieno di droga

Il pupazzo di Winnie The Pooh era imbottito di cocaina. E' quanto hanno scoperto gli agenti del commissariato Dora Vanchiglia a metà maggio 2018 in un appartamento all'ultimo piano di una palazzina di lungodora Napoli.

Gli agenti hanno arrestato un marocchino di 31 anni solito frequentare alcuni locali del quartiere e notato più volte nei pressi di corso Giulio Cesare. Quando i poliziotti lo hanno fermato per un controllo, gli hanno trovato nelle tasche 100 euro, un telefono cellulare e un mazzo di chiavi. Nonostante lui avesse dichiarato che aprissero un alloggio di Volvera, dove è di fatto domiciliato, gli agenti sono riusciti a risalire a quell'appartamento.

All’interno è stato scoperto, oltre al pupazzo pieno di droga, un denaro falso per 3.750 euro, suddiviso in mazzette in una busta della spesa e dentro un armadio sotto borsoni e vari indumenti. Sul fondo dell’armadio, all’interno di una busta, gli agenti hanno trovato anche 11 telefoni cellulari, di cui due sicuramente rubati, tutti avvolti in carta stagnola per alimenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel palazzo del centro cittadino: uomo si uccide gettandosi nel vuoto

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Scende dall'auto dopo un incidente e viene travolto da un'altra vettura: morto

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Abbandona un sacco lungo la strada: “pizzicato” dalle telecamere e sanzionato dai vigili

Torna su
TorinoToday è in caricamento