Cie Torino, allarme esubero: da Lampedusa 200 tunisini

Nelle prossime 24 ore un migliaio di immigrati verranno trasferiti da Lampedusa ai Cie di tutta Italia. A Torino dovrebbero arrivare in 200, ma la struttura non può superare i 70

Due giorni fa il Cie di Torino è stato centro di scontri ed evasioni da parte di alcuni immigrati. Gli abitanti della zona hanno iniziato a lamentarsi delle continue nottate fatte da rumori di sirene e lanci di pietre. Ma il problema sembra che non si risolverà a breve, anzi le notizie che arrivano dal Ministero degli Interni, lasciano intravedere un futuro ancora peggiore per il centro di identificazione e espulsione torinese.

Dopo gli scontri a Lampedusa nei giorni scorsi, più di mille rivoltosi verranno trasferiti nei Cie di tutta Italia. A Torino ne dovrebbero arrivare circa 200 tunisini, ma la struttura non può che ospitarne altre 70 massimo. Per questo motivo gli immigrati potrebbero essere ospitati anche presso la Protezione Civile e la Croce Rossa. Per far fronte al numero elevato di persone che potrebbero arrivare, sono state allertate anche le istituzioni regionali e comunale, al fine di poter essere pronti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Giornata mondiale della pizza: ecco dove mangiarla a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento