Troppe persone all'interno della discoteca, locale chiuso per 10 giorni

Sospesa la licenza su provvedimento del questore

Nuova sospensione della licenza per il titolare della discoteca Life di Torino. Il locale di corso Massimo D’Azeglio rimarrà chiuso per 10 giorni a seguito di un provvedimento del questore per ripristinare le normali condizioni di sicurezza pubblica. Nel marzo 2017 la precedente sospensione della licenza al titolare in quanto la discoteca era teatro di litigi violenti e luogo frequentato da persone pericolose e/o pregiudicate.

La notifica del provvedimento di sospensione della licenza è avvenuta nella serata di venerdì 15 novembre da parte del personale della divisione PAS in quanto, nel corso di un controllo effettuato alcuni giorni fa dal personale del Commissariato Barriera Nizza, era stato accertato il superamento della soglia massima di persone presenti nel locale e la mancata predisposizione di un idoneo sistema di controllo del computo delle persone presenti cosi come prescritto dalla Commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo.

Inoltre, le forze di polizia sono state più volte chiamate a intervenire presso il locale per vari motivi come furti e comportamenti violenti. In un controllo effettuato a inizio anno emersero diverse irregolarità tra le quali anche la mancata predisposizione del sistema di controllo del computo delle persone presenti nella discoteca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento