Chiuso il ponte sulla Dora Riparia, viabilità della zona nel caos. Cittadina spaccata in due

Rischio di crollo

La chiusura del Ponte Nuovo ad Alpignano

Chiuso dalle 13 di oggi, venerdì 22 maggio 2020, il Ponte Nuovo di Alpignano (che unisce la parte nord e la parte sud di via Mazzini passando sul fiume Dora Riparia) poiché, nei controlli eseguiti in mattinata dai vigili del fuoco, è risultato a rischio di crollo.

A scopo precauzionale, quindi, i funzionari della Città Metropolitana, hanno deciso per la chiusura che comporterà sicuramente una situazione di caos, con la cittadina di fatto spaccata in due. Sul posto è intervenuta la polizia locale.

L'altro ponte, quello vecchio, è percorribile soltanto in direzione nord e quindi, in particolare per chi deve attraversare la Dora Riparia da nord a sud, l'unica soluzione è utilizzare i ponti di Avigliana o di Collegno.

È possibile l’attraversamento pedonale. "Il ponte - scrive la Città Metropoluitana - presenta criticità e danneggiamenti ipotizzabili al transito di veicoli di peso eccedente a quello consentito. La struttura è fra quelle oggetto di finanziamento per interventi di manutenzione straordinaria, ammessi nel decreto ministeriale detto “Decreto Ponti”, approvato nel marzo di quest'anno. L'intervento risulta finanziato per due milioni di euro complessivi suddivisi sulle annualità 2020 e 2021, per i quali l'ente ha già avviato la progettazione definitiva-esecutiva".

alcune foto della gallery da Facebook di Luciano De Filippis

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ambulante positivo al coronavirus va al mercato a vendere frutta e verdura: denunciato

  • Clienti in coda davanti alla gelateria, scatta la multa. "Ma non posso fare il vigile"

  • Uccide una donna a colpi di pistola nel piazzale del supermercato, poi si costituisce

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Coronavirus, paziente in condizioni disperate salvato con l'ossigeno-ozono terapia

  • La prima movida dopo il lockdown: mascherine abbassate e distanze di sicurezza dimenticate

Torna su
TorinoToday è in caricamento