San Paolo, chiude dopo 20 anni lo storico Circolo Berlinguer di via Millio

La mancata rielezione un mese fa del consigliere circoscrizionale Pasquale Mariella farà mancare quei gettoni che avevano contribuito a pagare l'affitto e le spese del locale

circolo-berlinguerCade un altro pezzo del vecchio Partito Comunista, a Torino. Si tratta dello storico Circolo Berlinguer di zona San Paolo che, a causa dell’ultima batosta elettorale, è costretto a chiudere i battenti dopo decenni di onorata attività. La mancata rielezione del consigliere circoscrizionale Pasquale Mariella, infatti, farà mancare quei gettoni che, sino a pochi giorni fa, avevano contribuito a pagare affitto e relative spese.

Una costosa perdita per il quartiere, poiché la sala di via Millio 64 ha ospitato eventi, discussioni programmatiche e personaggi di grande spessore, in primis “il sindaco” per antonomasia Diego Novelli che ha continuato ad abitare a pochi metri. Ma soprattutto era un punto di ritrovo, anche per una semplice partita a carte, per numerosi anziani, non necessariamente militanti storici. “Queste stanze -infatti- sono state sempre aperte a tutti”, ricorda, già con nostalgia, la gente del quartiere. L’ultimo segretario, il giovane Paolo Orrù, ha dovuto organizzare, a malincuore, una giornata di vendita dei libri e dei “cimeli” che facevano parte del circolo, altrimenti sarebbero andati perduti. La sezione si trasferirà prossimamente in quella di zona San Donato.

I muri del circolo, che diventerà negozio, “ospitano” ancora le pallottole dell’attentato terroristico del 1979 in cui fu ucciso, casualmente, il non ancora diciottenne Emanuele Iurilli. Quando ancora era una bottiglieria, il locale di via Millio 64 fu teatro, infatti, di un’imboscata ai danni della polizia da parte di militanti di Prima Linea. In un’interminabile sparatoria un proiettile colpì Emanuele che aveva l’unica colpa di passare da quelle parti per ritornare a casa da scuola.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Serata di inferno sotto la pioggia in tangenziale: due incidenti, un morto e quattro feriti

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Brutto incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, due feriti, circolazione paralizzata

Torna su
TorinoToday è in caricamento