Che tempo fa a Torino? Alcune curiosità storiche sul meteo in città

Qual è stata la temperatura più alta mai registrata in città? E quella più bassa? Quali sono stati gli anni con il meteo "impazzito"?

Per sapere che tempo fa, oggi abbiamo miliardi di applicazioni sui cellulari in aggiornamento continuo, siti specializzati, rubriche nei giornali e nei telegiornali. Le previsioni meteorologiche ci accompagnano in vacanza e al lavoro, ogni giorno.

Questo avviene perché il clima influenza la salubrità dell'aria, il benessere di piante e animali, le attività di contadini e non solo, ma anche il nostro umore. In questo senso, Torino non è certo un paradiso tropicale ma ha un clima cosiddetto “temperato umido delle mie latitudini” (ci troviamo a metà strada tra Equatore e Polo Nord) con una certa varietà e temperature tutto sommato accettabili.

Il clima è anche un tema molto ben studiato a Torino, storicamente: nel 1865 padre Francesco Denza (tra i pionieri della meteorologia italiana) ha fondato al Real Collegio di Moncalieri la prima Associazione Meteorologica italiana; a Torino, qualche anno dopo (1884), nacque una rete di ben 15 stazioni meteo, coordinate dall’Osservatorio Meteo Popolare con sede nella torre quadrata del castello medievale del Valentino, oggi completamente vuota. Con gli anni '20 e lo sviluppo dell’aviazione, la meteorologia comincia a spostarsi negli aeroporti: dagli anni ’30 al 1945 a Mirafiori (oggi CNR), poi in corso Marche (1946-53) e infine a Caselle.

Nella varietà cui siamo abituati, lo sappiamo bene, non è sempre un'alternanza di tepore soleggiato, romantiche nevicate e lievi pioggerelline: andando a cercare nella storia climatologica di Torino, si scoprono curiosità che mettono i brividi... o fanno sudare, a seconda dei casi.

Ecco le più interessanti:

Piogge più intense

Dalla metà dell'Ottocento a oggi, la media annua delle precipitazioni su Torino è di circa 830 millimetri all'anno. Ma il 1° luglio 1987, con un temporale di una intensità mai registrata prima, caddero in una sola ora su Torino ben 60 mm di pioggia, il 7% di tutto l'anno. In molti poi ricorderanno il 13 settembre del 2008, quando la stazione meteorologica di Caselle registrò 220 millimetri in sei ore, più di un quarto della media annua, in sole 6 ore.

Temperature più fredde

A gennaio, il mese più freddo dell'anno, la temperatura media di Torino è di poco superiore ai 2°. Tuttavia, in passato si sono registrate temperature record davvero impressionanti: la più bassa è quella del febbraio 1956, quando si registrò una temperatura di -21,8°; persino più fredda del -21,1° registrati secondo gli archivi storici il 26 gennaio 1795.

Temperature più calde

Il mese più caldo a Torino è luglio, con una media intorno ai 22°, ma è ad agosto che si registrano i picchi di temperatura. Storicamente, la cosiddetta colonnina di mercurio ha registrato il punto più alto il 2 agosto 1928, con 38°. Ma quasi tutti ricordiamo la tremenda estate del 2003: in quell'agosto la temperatura registrata a Caselle fu di 37,1°, ma in centro città si registrarono addirittura i 41,1°.

Fuori stagione

Alcuni ricorderanno la sorprendente nevicata tra 17 e 18 aprile 1991, quando a primavera già sbocciata una perturbazione portò a una intensa caduta di neve su Torino e dintorni. Per quanto riguarda le temperature fuori stagione, dal 1946 a oggi spiccano i 6,3° registrati ad agosto 1956 o gli 1,8° di settembre 1972, così come i 21,4° di dicembre 1974 e addirittura i 25,1° registrati nel gennaio del 2007.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

Torna su
TorinoToday è in caricamento