San Paolo, il centro anziani di via Osasco è dimenticato da tutti

Il centro per anziani di via Osasco 80 è consegnato al degrado e all'incuria dei delinquenti che ne hanno forzato le porte e spaccato i muri. Di ricreativo, per gli anziani del quartiere, c'è ben poco

Chi si occupa del centro anziani di via Osasco? La struttura, ideata per ospitare gli anziani del quartiere, dando loro la possibilità di socializzare passando il tempo in attività ludiche e ricreative, vessa in stato di semi abbandono. I muri esterni dell’edificio, al civico 80, sono coperti dalle scritte degli incivili e cadono a pezzi. Alcuni vetri sono spaccati e le porte mostrano i segni di ripetuti tentativi di forzarle.

Una partita a carte, qualche mossa su una scacchiera, due chiacchiere all’aperto. Gli anziani del quartiere non chiedono che questo. Quel che hanno ottenuto finora, però, è ben altro. Il piccolo giardino che cinge l’edificio è terra di nessuno, e sedersi su una delle pachine che vi si trovano non è certo invitante. L’erba cresce incontrollata, e come ha dichiarato Bernardo Miletto, Consigliere della 3° Circoscrizione, “gli enti che dovrebbero occuparsene non fanno nulla se non scaricarsi le colpe, mentre coloro che gestiscono il centro non prendono provvedimenti perchè il giardino, così come l’esterno dell’edificio, non è loro competenza”. Anche per i padroni di cani, che portano i propri animali nell’area adiacente, non è piacevole attraversare un vicolo sporco e dissestato per recarcisi.

L’incuria, d’altronde, non è esclusiva del centro anziani. Un altro luogo d’incontro, che si trova a pochi metri di distanza, è l’area verde all’altezza di via Osasco 30. Il piccolo parco, frequentatissimo da giovani, anziani e padroni di cani, è un’attrattiva per buona parte del quartiere. Anch’esso, però, ha dinamiche molto simili a quelle appena descritte, tanto che i ragazzi che vi si trovano a giocare faticano a trovare il proprio pallone nel fitto dell’erba che non viene tagliata da tempo immemore. L'incuria nelle aree pubbliche del quartiere è dilagante. 

L’area di via Osasco 80 non è solo sporca e degradata. Quel che lamentano gli anziani del quartiere, infatti, è la costante presenza nella zona di elementi poco raccomandabili, che occupano il giardino antestante a qualunque ora del giorno e della notte. “Per un anziano – dice qualcuno – andare al centro dev’essere un motivo di svago, e non di preoccupazioni. Chi ha piacere ad andare in un luogo sporco, che cade a pezzi e in cui non sai mai chi puoi incontrare?”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

  • Brutto incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, due feriti, circolazione paralizzata

Torna su
TorinoToday è in caricamento