Ruba il cellulare al nipote minorenne e terrorizza i familiari: 37enne arrestato

I parenti hanno chiamato il 112

Immagine di repertorio

Arrestato per atti persecutori e denunciato per furto ed estorsione al culmine dell’ennesimo gesto intimidatorio nei confronti dei propri familiari. Si tratta di un 37enne italiano, tossicodipendente, che ha rubato il cellulare al nipote pretendendo 30euro per la restituzione e stalkerizzato per diverso tempo i fratelli e le sorelle affinché gli consegnassero del denaro per potersi procurare lo stupefacente.

La sera di sabato 18 agosto dopo il furto del cellulare ha terrorizzato 3 dei suoi 8 fratelli che si sono rifugiati nell’appartamento di una di loro, temendo che li avrebbe cercati, in quanto aveva già fatto numerose telefonate chiedendo in modo assillante del denaro. L’uomo riusciva, però, a introdursi nello stabile e ad arrivare alla porta d’ingresso, che iniziava a colpire con calci e pugni pur di farsi aprire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Temendo per la propria incolumità, i familiari contattavano il 112 NUE e pertanto interveniva immediatamente personale della squadra volante. L’arrestato ha numerosi pregiudizi di polizia per atti persecutori, ricettazione e reati contro il patrimonio.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento