Cavallo mutilato e ucciso, rintracciato e denunciato il proprietario

La sua versione non convince

immagine di repertorio

Rintracciato dai carabinieri e dalla polizia locale lo scorso venerdì 2 marzo 2018 il proprietario del cavallo trovato ucciso e mutilato nella zona del campo nomadi di strada Aeroporto martedì 27 febbraio.

L'uomo, un italiano di 63 anni, è stato denunciato per maltrattamenti. Non è stato in grado di giustificare la scomparsa dell'animale e ha raccontato ai carabinieri di un possibile furto da parte di alcune persone. La sua versione, però, non ha convinto gli investigatori.

Le cause del decesso del cavallo sono in fase di accertamento da parte dell’Istituto zooprofilattico sperimentale del Piemonte.

Le operazioni sono state condotte dai militari della stazione di Leini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Sciopero mezzi pubblici venerdì 24 gennaio: i dettagli

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

Torna su
TorinoToday è in caricamento