Dalla preistoria al Medioevo, l’apertura straordinaria del Castello di Montalto Dora

Tre domeniche d'estate nel maniero millenario, posto sull'antica Via Francigena e nel "nuovo" parco archeologico del Lago Pistono

Il Castello di Montalto Dora, nei pressi di Ivrea, sarà aperto eccezionalmente domenica 18 giugno, domenica 23 luglio e domenica 24 settembre 2017, in contemporanea ad alcune aperture ordinarie del “nuovo” Parco Archeologico del Lago Pistono inaugurato nel mese di marzo 2017.

L’orario di visita, con ingresso gratuito, va dalle ore 10 alle ore 18 per tutte e tre le domeniche di apertura del maniero canavesano.

Il Castello di Montalto Dora è un’antica fortezza del Canavese, situata lungo la Via Francigena che per secoli ha visto il passaggio di pellegrini da Canterbury a Roma. Si erge a 405 metri di quota, addossato al Monte Crovero, e le prime testimonianze storiche che ne documentano l’esistenza risalgono al 1140, quando veniva definito “castrum Monsalti”.

Come molti altri edifici storici della provincia di Torino, il Castello di Montalto Dora è stato nei secoli teatro di battaglie e passaggi di dinastia (compresi i Savoia), nonché dell’invasione delle truppe napoleoniche che ne depredarono gli interni.

Negli ultimi anni il Castello, di proprietà privata, è stato oggetto di un lungo e attento restauro. Le aperture straordinarie stabilite nell’estate 2017 invitano così a un percorso a ritroso nel tempo, tra presenze medievali e suggestioni gotiche. Un’occasione rara per visitare gratis il castello, che normalmente è visitabile su prenotazione o che può essere affittato per eventi, matrimoni, feste o anche per riprese televisive e cinematografiche: nel 2006 fu scelto come location per la fiction RAI “La Freccia Nera”, girata anche ad Agliè, ed è stato il set anche del film “Dracula 3D” di Dario Argento.

Vicino al Castello, è visitabile nella stessa giornata anche il Parco Archeologico del Lago Pistono sulle rive del lago omonimo, immerso in un bosco planiziale e caratterizzato dalle famose terre ballerine. Il Parco è stato istituito nel marzo 2017, dopo 14 anni di scavi e reperimenti archeologici iniziati nel 2003 che hanno permesso di scoprire che qui, in pieno anfiteatro morenico di Ivrea, si trovavano insediamenti preistorici, con impianti di palafitte nei laghi risalenti al Neolitico Medio, tra 4900 e 4500 a.C.

Nelle tre domeniche in cui sarà aperto il Castello di Montalto Dora, il Parco Archeologico propone ricostruzioni a scala reale delle strutture neolitiche con possibilità di conoscere e maneggiare gli antichi utensili e vedere i reperti scoperti durante gli scavi archeologici, custoditi nello Spazio Espositivo per l’Archeologia del Lago Pistono presso il municipio di Montalto Dora. Per informazioni contattare il Comune al numero di telefono 0125.652771.

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

I più letti della settimana

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Tragedia nel condominio, uomo si toglie la vita gettandosi dal balcone  

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Detrito come un proiettile trapassa un'auto da parte a parte: conducente illeso per miracolo

Torna su
TorinoToday è in caricamento