Il Castello di Moncalieri in affitto a 1000 euro al mese: il bando del ministero

Poco più di 12.000 euro l'anno per prendere in affitto il castello sulla collina a sud di Torino. Ecco come fare

Licenza Creative Commons

Quanto può costare l’affitto di una residenza in collina da 130.749 mq, compresi 10 ettari di giardino con muro di cinta? 12.335 euro l’anno, poco più di mille euro al mese, se si tratta del Castello di Moncalieri, bene UNESCO dal 1997. Un vero affare, se non fosse che bisogna anche stare dietro ai lavori di restauro e soprattutto che non si potrà trasformare il castello in casa propria, anzi la condizione essenziale è aprirlo al pubblico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha emanato un pubblico avviso per dare in gestione (per un periodo tra 6 e 10 anni) 13 immobili nel Nord e Centro Italia del demanio culturale dello Stato, per i quali attualmente non è corrisposto alcun canone e che richiedono interventi di restauro. Nell’avviso sono presenti due beni in Piemonte: l’Abbazia di Santa Maria di Vezzolano ad Albugnano, in provincia di Asti, e appunto il Castello di Moncalieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insetti in casa: la scutigera, l'insetto (utilissimo) che mangia gli altri insetti

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • L'eclissi penombrale della Luna Fragola: questa sera il vero spettacolo è nel cielo

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia nel palazzo: morto dopo essere caduto nel vano ascensore

Torna su
TorinoToday è in caricamento