Il pusher scappa e si nasconde in un cassonetto dell’immondizia: arrestato

Aveva con sé 42 ovuli di cocaina

Immagine di repertorio

Arrestato un pusher 20enne, già noto alle forze dell’ordine, sorpreso a spacciare nei dintorni dei giardini di piazza Montanaro dagli agenti del Commissariato Barriera Milano. Lo spacciatore, senegalese, è stato individuato mentre nascondeva un cofanetto in plastica contenente 42 ovuli di cocaina in un’apertura del marciapiede in prossimità del civico 9 di via Montanaro.

Il giovane ha tentato in tutti i modi di sottrarsi al fermo, nascondendosi addirittura all’interno di un cassonetto dell’immondizia posto all’angolo con la via Feletto, ma è stato subito rintracciato e arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il 20enne era già noto agli agenti in quanto attualmente sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

Torna su
TorinoToday è in caricamento