Protesta contro la chiusura di Facebook: CasaPound imbavaglia cinque statue

Iniziativa dimostrativa nella notte

Cinque statue torinesi sono state imbavagliate con del nastro rosso nella notte di oggi, venerdì 18 ottobre 2019, dai militanti di CasaPound che hanno messo in scena un gesto dimostrativo contro la chiusura dei suoi profili su Facebook e Instagram. Iniziative analoghe sono state messe in pratica in altre città. 

La simbolica protesta arriva a 40 giorni dalla disattivazione e in attesa della prima udienza della causa intentata contro i siti di Mark Zuckerberg, fissata per il 13 novembre 2019.

Le statue imbavagliate si trovano sul ponte Isabella, nella Fontana dei 12 Mesi nel parco del Valentino, in piazza Cavour, in piazza Solferino e davanti alla Facoltà di Architettura, sempre al Valentino. Sull'accaduto procede la Digos della questura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

Torna su
TorinoToday è in caricamento