Protesta contro la chiusura di Facebook: CasaPound imbavaglia cinque statue

Iniziativa dimostrativa nella notte

Cinque statue torinesi sono state imbavagliate con del nastro rosso nella notte di oggi, venerdì 18 ottobre 2019, dai militanti di CasaPound che hanno messo in scena un gesto dimostrativo contro la chiusura dei suoi profili su Facebook e Instagram. Iniziative analoghe sono state messe in pratica in altre città. 

La simbolica protesta arriva a 40 giorni dalla disattivazione e in attesa della prima udienza della causa intentata contro i siti di Mark Zuckerberg, fissata per il 13 novembre 2019.

Le statue imbavagliate si trovano sul ponte Isabella, nella Fontana dei 12 Mesi nel parco del Valentino, in piazza Cavour, in piazza Solferino e davanti alla Facoltà di Architettura, sempre al Valentino. Sull'accaduto procede la Digos della questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento