Erminio Macario, il grande comico torinese con la casa "leggendaria"

Esattamente 114 anni fa nasceva a Torino Macario: considerato a ragione l'inventore del cinema comico italiano, mentre c'è una leggenda sulla sua casa...

Il 27 maggio del 1902 è nato a Torino il comico Erminio Macario: attore e autore di teatro, cinema e televisione, è considerato l'inventore del cinema comico italiano. Nei suoi personaggi quasi sempre marcava il suo dialetto e il suo carattere piemontese, con una comicità nonsense e grottesca così innovativa che lui stesso di sé disse: "Mi dicono che io facevo Ionesco quando Ionesco quasi non era nato, e d'altronde io lo so... sono sempre stato un po' lunare".

L'aggettivo "leggendario" per Macario non è esagerato: su di lui infatti a Torino c'è una "vera" leggenda metropolitana che dura da decenni, forse anche prima della sua morte nel 1980. Riguarda la presunta "casa di Macario". È il palazzo di stile "medievale" (a volte un po' inquietante) che si trova in corso Lecce 63, all'angolo con via Lessona. Di generazione in generazione, i torinesi si tramandano la storia che quell'edificio fosse la casa del grande comico. Erminio Macario, però, non ha mai vissuto in quella che si chiama Villa Arduino perché commissionata nel 1928 dall'imprenditore edile Giuseppe Arduino all'architetto Paolo Napione.  Di Macario, una casa accertata pare essere quella accanto al teatro "La Bomboniera" che aveva fatto realizzare pochi anni prima della sua morte in via Santa Teresa 10, dove da qualche anno c'è la discoteca Theatrò. 

Per celebrare i 114 anni dalla sua nascita, vi proponiamo un video di uno sketch di Erminio Macario che compie un'altra impresa leggendaria: vincere la sfida con la burocrazia.

(foto Pmk58, licenza Creative Commons)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento