“Carichi per il Vietnam”: due torinesi in viaggio per donare penne e quaderni

Due blogger da Torino verso il Vietnam, in motorino, per aiutare i bambini del posto nella formazione scolastica. Il viaggio è "slow"

Gabriele Saluci è uno studente di Comunicazione Interculturale dell'Università di Torino, è originario della Sicilia e tra un esame e l'altro nella nostra città ha fatto 6.000 chilometri in bici dall'Islanda al Marocco e altri 6.000 in moto in giro per i Balcani, raccontando le sue esperienze attraverso i suoi video su YouTube.

Daniel Mazza, anche lui come Gabriele meno di 30 anni, lavorava ai controlli di Caselle, poi ha aperto un blog chiamato “Mondo Aeroporto” che è diventato un libro molto apprezzato dagli amanti dei viaggi e non solo.

Insieme, questi due torinesi (neanche 53 anni in due) hanno deciso di far partire un progetto che alla passione per il viaggiare unisce anche la beneficenza e l'impegno sociale, ma sempre all'insegna dell'avventura. Il progetto si chiama “Carichi per il Vietnam” e nasce per portare 100 chili di materiale scolastico (penne, matite, quaderni ecc.) ai piccoli vietnamiti che vanno a scuola. Portarli, non spedirli: Gabriele e Daniel, infatti, non stanno organizzando un enorme pacco da inviare per posta, ma un viaggio slow che, a partire dal 26 luglio (in piena stagione dei monsoni), li vedrà percorrere 4.000 chilometri da Hanoi, nel nord del Vietnam, fino a Ho Chi Min City, nel sud del Paese asiatico. E l'enorme distanza verrà coperta con un classico mezzo locale, il motorino: i due torinesi acquisteranno ad Hanoi due motorini usati e, in pieno stile vietnamita, lo caricheranno di tutto il materiale da lasciare agli studenti in giro per il Vietnam.

Elemento imprescindibile per realizzare questo progetto è la collaborazione di tutti: Daniel e Gabriele hanno infatti avviato una raccolta fondi su Internet per raggiungere i 10.000 euro necessari a portare a termine l'impresa. E su GoFundMe chiariscono i dubbi su come verranno spesi i soldi donati.

Per ogni euro donato, spiegano, 80 centesimi serviranno all’acquisto del materiale; 8 centesimi è il costo del servizio che GoFundme offre; 2 centesimi l'investimento che indirizzeremo per promuovere l'iniziativa sul web; 10 centesimi per le spese di viaggio che non riusciremo a coprire. A viaggio concluso, infine, anche i motorini saranno regalati a qualcuno in Vietnam, mentre lungo il viaggio si faranno ospitare da famiglie e piccole attività per turisti in cambio di manodopera e lavoro per chi darà loro cibo e un posto dove dormire.

Per sostenere la raccolta fondi “Carichi per il Vietnam” di Gabriele Saluci e Daniel Mazza:

https://www.gofundme.com/carichiVietnam

Ed ecco il video di presentazione:

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Serata di inferno sotto la pioggia in tangenziale: due incidenti, un morto e quattro feriti

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Brutto incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, due feriti, circolazione paralizzata

Torna su
TorinoToday è in caricamento