E' guerra ai "mimi" e ai falsi mendicanti: i carabinieri arrestano una ladra

L'attività dei carabinieri si è concentrata sui mimi e sui falsi mendicanti che operano nel centro di Torino. In corso Giulio Cesare i carabinieri hanno arrestato una ladra che aveva appena sottratto un telefonino

Mimi e mendicanti al centro dei controlli dei carabinieri: negli scorsi giorni i militari dell'Arma si sono mobilitati per controllare i "ladri trasformisti" che operano nel centro di Torino. Sembrano mimi, ma non lo sono: con la scusa di chiedere l'elemosina, rapinano le loro vittime.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mascherati, si aggirano tra i turisti e i cittadini lasciando i più sprovveduti senza portafoglio o telefonino. Anche i finti mendicanti operano in questa maniera: i Carabinieri della Compagnia Torino Oltre Dora hanno individuato ed arrestato la "donna in rosso", denunciando la sua complice; si erano avvicinate ad un gruppo di ragazze e, con la scusa di chiedere l'elemosina, avevano rubato un telefonino: il fatto è accaduto in un locale di corso Giulio Cesare. Dopo il furto le due ladre si sono date alla fuga ma la vittima ha chiamato il 112: i militari hanno bloccato le ladre, che risultano essere una ragazza di 21 anni e una ragazzina di 14, sua complice; entrambe sono di etnia rom, residenti nel campo di Strada dell'Aeroporto. Hanno entrambe precedenti specifici: operano con tutta probabilità in un'organizzazione che lavora dietro la maschera dei mimi, per commettere furti o rapine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento