Capriolo precipita in un canale e annega: probabilmente arrivava dalla Mandria

L'animale, una femmina di un anno, sarebbe uscita dal parco e poi si sarebbe smarrito. Un passante ha provato a salvarlo

La carcassa del capriolo dopo essere stata estratta dall'acqua

Una femmina di capriolo, probabilmente uscita dal parco La Mandria e poi smarritasi, è morta nel pomeriggio di oggi, martedì 2 maggio 2017, cadendo nel canale vicino all'area attrezzata per picnic di Cafasse, dove si stava abbeverando e dove è rimasta bloccata da una chiusa.

Un passante che lo aveva visto annaspare in acqua ha tentato un disperato salvataggio dell'animale, che aveva un anno e non era gravido, ma senza successo. Quando i vigili del fuoco sono riusciti a tirarlo fuori era ormai morto. I veterinari dell'Asl To4 ora ne accerteranno la provenienza.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento