Salvati cuccioli di cane gettati dentro una scatola in un dirupo

A lanciare i cagnolini appena nati è stato un uomo a bordo di un'auto bianca, probabilmente una Skoda. Un cittadino ha visto tutto e ha chiamato i carabinieri che, con i pompieri, hanno salvato gli animali

I cuccioli salvati da carabinieri e vigili del fuoco

Ha gettato una scatola da un ponte alto una decina di metri che si affaccia sul greto del torrente Renanchio e poi è risalito in auto e si è allontanato. Un cittadino che ha visto tutto, insospettito per quel gesto, ha segnalato l’accaduto ai carabinieri di Settimo Vittone, giunti sul posto - sulla sp. 69 a Quincinetto - poco dopo. I militari dell'Arma hanno subito udito strani lamenti provenienti dal dirupo e, nonostante il buio, sono riusciti a scorgere alcuni cuccioli di cane.

L'intervento dei carabinieri ha preceduto quello dei vigili del fuoco di Ivrea che hanno materialmente portato in salvo i cuccioli appena nati di razza meticcia. Questi sono stati portati in caserma, dove i carabinieri li hanno accuditi nell’attesa di affidarli in custodia alla sezione di Caluso della Lega nazionale della difesa del cane.

Adesso è caccia all'uomo che ha gettato i cuccioli. Dalla testimonianza del cittadino che ha chiamato il 112 sarebbe un uomo salito a bordo di un'auto bianca, forse una Skoda. Questo è responsabile del reato di abbandono di animali, punito con l'arresto fino a un anno o con l'ammenda da mille a diecimila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento