Cane da guardia sventa il furto in casa, i banditi lo accoltellano

Ma anche loro restano feriti

Le tracce di sangue dovute alle ferite riportate dal cane ma anche dai rapinatori

Rapinano un'abitazione ma vengono messi in fuga dal cane da guardia, che ferisce qualcuno di loro, e colpiscono con due fendenti anche l'animale.

E' quanto accaduto la notte di sabato 3 marzo 2018 in una villetta alla periferia di Vische. La protagonista dell'accaduto è Yaska, una splendida femmina di pastore tedesco che, quando ha visto i malviventi, ha fatto il suo lavoro e ha cercato di allontanarli. E ci è riuscita, visto che almeno da quella casa non hanno portato via nulla.

I malviventi, sanguinanti, sono fuggiti ma hanno inflitto due coltellate (con una piccola arma) all'animale ferendolo in modo lieve.

A casa della famiglia sono state trovate numerose tracce di sangue, quasi certamente tutte dei malviventi (visto che alcune erano anche sulla maniglia della porta d'ingresso). 

Yaska, invece, è già tornato al suo lavoro di cane da guardia.

Nella stessa notte a Vische sono state colpite altre dieci abitazioni. Sui casi sono in corso le indagini dei carabinieri.

Qui sotto Yaska insieme al suo padrone, Alessandro Acotto.

acotto-alessandro+cane-yaska-180303-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

  • Paziente si lancia dalla finestra dell'ospedale: è gravissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento