Ladre beccate in casa dalla proprietaria, fuggono ma vengono arrestate

Il fatto è successo a Campiglione Fenile, in provincia di Torino. Le donne, entrambe residenti nel Torinese, si trovano ora agli arresti domiciliari 

Si sono introdotte nell’abitazione per rubare ma, quando la proprietaria le ha colte sul fatto, si sono date alla fuga in macchina.

Sono finite in manette le due donne di 51 e 57 anni residenti nel Torinese che, ieri pomeriggio intorno alle 16, avevano rubato in una casa a Campiglione Fenile, in provincia di Torino. Sfortunatamente per loro, la proprietaria dell’abitazione – in via Luserna – è rientrata mentre le ladre si trovavano ancora in casa. 

A quel punto le donne sono scappate a bordo di una Fiat Punto, la cui targa posteriore era coperta da un foglio di carta. 

Inseguite dai carabinieri, le malviventi sono state bloccate e perquisite. I militari hanno ritrovato sia altra refurtiva che diversi attrezzi da scasso.

Ora le donne si trovano agli arresti domiciliari, sospettate inoltre di aver messo a segno altri furti in quella zona. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento