Calci in pancia per fare abortire la moglie incinta: condannato a tre anni

E altre angherie di ogni tipo

immagine di repertorio

Tre anni di reclusione per un albanese di 31 anni residente a Ivrea che, venerdì 30 novembre 2018, è stato condannato per maltrattamenti lesioni e sequestro di persona per le continue e ripetute violenze su sua moglie, connazionale di 25 anni, per un paio di anni tra il 2014 e il 2016.

Tra le angherie che la donna ha dovuto subire ci sono stati anche calci sulla pancia quando era incinta, allo scopo di farla abortire. E poi insulti di ogni tipo e anche un periodo di reclusione nel quale alla vittima era di fatto impedito di uscire di casa.

L'aborto non avvenne grazie all'intervento dei suoi familiari dopo che lui l'aveva costretta a seguirlo in Albania. Poi lei trovo il coraggio di andarsene e di denunciarlo.

Oltre ai tre anni di reclusione, il giudice monocratico Lodovico Morello del tribunale di Ivrea ha stabilito una provvisionale di 15mila euro che l'uomo (difeso dall'avvocato Alfonso Aliperta) dovrà versare all'ex moglie (rappresentata dall'avvocato Raffaella Orsello), che ora vive in una comunità protetta in un luogo a lui sconosciuto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • La giustizia itaGliana fa ridere, così come quelli che emettono le sentenze

  • Subumano da sradicare dalla faccia della terra

  • a queste merde non gli tagiano mai il pisello!!!!

  • ... quindi ci dobbiamo sobbarcare tutte le spese, anziché rispedire a casa loro?

  • 100 calci nel cu..o così guarisce dalle emorroidi. 300 calci dalla parte opposta così si cura la prostata 400 calci in faccia per par condicio.

  • in italia e' proprio gratis essere cog#lioni

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bustarella da 5mila euro per rilanciare il vecchio centro commerciale: arrestato imprenditore

  • Cronaca

    Scavi nella casa cercando il corpo di Samira, ma nessun ritrovamento

  • Incidenti stradali

    Tamponamento nel sottopasso. Caos e disagi: una bambina finisce in ospedale

  • Cronaca

    Problemi alla stufa a legna: coppia intossicata da monossido

I più letti della settimana

  • Ragazza di 15 anni si suicida nel parco: il suo corpo trovato impiccato a un albero

  • Tir sbanda ed esce dalla tangenziale rimanendo su un fianco: carico di carne si rovescia nel fosso

  • Rapina nel supermercato: banditi armati di pistola fuggono col bottino

  • La Dea Bendata "bussa" nella cittadina: vinti 2 milioni di euro con un "Gratta e vinci"

  • Intimidazioni e attentati, operazione contro la 'ndrangheta: 16 arresti

  • Manifestazione in centro città, variano il servizio alcune linee Gtt: i dettagli

Torna su
TorinoToday è in caricamento